Charlotte alla frutta e miele di lavanda

1 confezione di savoiardi Janas
200 ml di panna fresca
300 g di yogurt greco
5 fogli di gelatina + 3 cucchiai di latte
50 g di miele di lavanda
300 g di frutta fresca a piacere
2 bicchierini di liquore all'amaretto
I semi di una bacca di vaniglia
la scorza di 1 limone
panna montata per decorare q.b.
20 minuti + 8 ore di riposo in frigorifero | bassa difficoltà | 4 persone

La ricetta Janas passo dopo passo

La charlotte, un dolce fresco, ideale per tutto l’anno. Si prepara senza cottura e, al suo interno, la deliziosa crema bavarese dolcemente arricchita da frutta fresca di stagione, renderà qualsiasi fine pasto un dolce e indimenticabile momento. La particolarità della nostra ricetta è la scelta delle materie prime: i leggerissimi savoiardi artigianali, irresistibili: sono una tentazione nata dall’unione di ingredienti semplici come uova, zucchero e farina. Perfetti se gustati da soli, per accompagnare tè e caffè, oppure come base per la preparazione di golosi tiramisù e torte fredde. La crema è invece addolcita dal delizioso miele sardo alla lavanda, in fiore in questo periodo, che ben si sposa se sceglierete pesche e albicocche di stagione.

  1. Inizia a preparare la charlotte alla frutta, ammollando in acqua fredda i fogli di gelatina. Lasciali riposare per 10 minuti. Nel frattempo, monta con le fruste elettriche 200 ml di panna fresca. In una ciotola capiente versa lo yogurt greco e aggiungi il miele di lavanda, la scorza di limone e i semi di una bacca di vaniglia. Lava e monda due terzi della frutta. Aggiungila al composto assieme alla panna montata. Mescola bene il tutto.

     

  2. Strizza ora la gelatina e riponila in un pentolino assieme al latte. Fai sciogliere il tutto velocemente senza fare sobbollire troppo. Unisci il liquido ottenuto alla crema precedentemente preparata. Mescola con le fruste e metti da parte.

  3. Rivesti uno stampo a cerniera dalle da 20 cm di diametro con la carta forno. Disponi sul fondo i savoiardi leggermente bagnati nell’amaretto. Aggiungi la crema precedentemente preparata, livella la superficie con una spatola e riponi in frigorifero a rassodare per almeno 8 ore oppure per una notte intera.

  4. Terminato il risposo, estrai lo stampo dal frigorifero, libera la tort dalla cerniera e riponila su un piatto la portata. Disponi di savoiardi attorno alla charlotte e legali con un nastrino. Decora il dolce con la frutta fresca rimanente e ciuffi di panna montata.