Millefoglie di pane carasau con crema chantilly al torroncino e confettura di mirto e mela.

Millefoglie di pane carasau con crema chantilly al torroncino e confettura di mirto e mela

100 g di Pane Carasau Janas
30 g di Zucchero a velo
250 ml di Latte
15 g di Farina 00
2 Tuorli d'uovo
Scorza di mezzo limone o Bacca di vaniglia
40 g di Zucchero semolato
100 ml di Panna fresca da montare
8/10 Torroncini di mandorle Janas
80 g di Confettura di mirto e mela Janas
1 pizzico di Sale
1 sac a poche
50 minuti | media difficoltà | 4 persone

La ricetta Janas passo dopo passo

La festa della mamma 2019 si avvicina! Perché non preparare alla tua un dolce particolare e raffinato?

Millefoglie di pane carasau con crema chantilly al torroncino e confettura di mirto e mela: un trionfo di sapori sardi, un mix di consistenze irresistibile. La croccantezza del pane carasau tostato e addolcito dallo zucchero a velo, una vellutata crema al torroncino, l’esplosione di gusto dei piccoli ciuffi di confettura di mirto e mela. Noi non conosciamo modo migliore per dimostrare a tua mamma quanto le vuoi bene.

Come sai, il pane carasau è indicato in molte ricette, solitamente salate. Questa volta abbiamo voluto utilizzarlo come ingrediente per un dessert, proprio per ricercare un contrasto originale di sapori e alleggerire la parte dolce del piatto. Ti assicuriamo che il gusto ti stupirà.

Come preparare la millefoglie di pane carasau?

 

  1. Inizia a preparare in anticipo la crema Chantilly. A fuoco lento, porta a ebollizione il latte con la scorza grattugiata del limone oppure la bacca di vaniglia tagliata a metà; spegni il fuoco non appena inizierà un leggero bollore. Nel frattempo, monta i tuorli con lo zucchero semolato e un pizzico di sale. Aggiungi poi la farina e amalgama anche questa con la frusta.

  2. Elimina la vaniglia o la scorza di limone dal latte e versalo ancora caldo sul composto di uova, zucchero e farina. Unisci il tutto e versa nuovamente dentro la pentola. Sempre a fuoco lento, porta la crema a ebollizione continuando a mescolare con la frusta per evitare la formazione di grumi. Quando vedrai le prime bolle, spegni il fuoco: la crema pasticcera è pronta. Lasciala raffreddare.

  3. Trita i torroncini di mandorle con il coltello, avendo cura di tritarne la metà finemente e l’altra metà in modo grossolano, in modo da avere dei pezzetti più grandi da aggiungere al momento della composizione del dolce. Quando la crema pasticcera sarà ben fredda, unisci  i torroncini tritati finemente e mescola; poi monta la panna montata e amalgamala alla crema di torroncino con movimenti decisi ma delicati, muovendo il mestolo dal basso verso l’alto per non smontarla.

  4. Dal pane carasau, ricava dei pezzi della forma e dimensione desiderata. Disponili su una teglia coperta con la carta forno e spolvera sopra un po’ di zucchero a velo. Griglia il pane carasau nel forno per pochi minuti, stando attento a non bruciare il pane. Basterà davvero poco tempo perchè sia dorato!

  5. Metti la crema al torroncino in una sac a poche con un beccuccio liscio. Inizia a comporre il dolce iniziando con uno strato di pane tostato, ciuffetti di crema chantilly al torroncino, gocce di confettura di mirto e mela e una spolverata di torroncino tritato al coltello.

  6. Continua alternando il pane e gli altri ingredienti e decora il dolce come preferisci. Servilo immediatamente, in modo che il pane carasau rimanga croccante. Abbinalo con il Mirto di Sardegna Janas o con la Vernaccia.