Tartare di tonno rosso, crudo e cotto di verdure e uovo colante

Tartare di tonno rosso, crudo e cotto di verdure e uovo colante

500 g di tonno rosso fresco abbattuto
100 g di fagiolini
100 g di zucchine
200 g di pomodori
200 g di patate
100 g di misticanza
4 uova intere
8 filetti di acciughe
8 capperi con picciolo
5 g di basilico
1 spicchio di aglio
20 g di sedano pelato
100 g di peperone giallo pelato
1 confezione di Pane carasau Janas
2 cl di Olio extra vergine di oliva Janas
100 g di Crema di olive Janas
30 g di Bottarga di muggine Janas
1 g di erba cipollina
Sale qb
50 minuti | media difficoltà | 4 persone

La ricetta Janas passo dopo passo

Una serata estiva, un menu di mare e bollicine fresche. Quale piatto scegliere in questo caso per l’antipasto, se non una fresca tartare di tonno rosso?

Vi proponiamo la nostra ricetta di questo piatto raffinato e leggero che non delude mai chi ama il pesce. In questa preparazione, il sapore del tonno rosso viene arricchito da quello dell’erba cipollina e abbracciato dalla consistenza cremosa del tuorlo dell’uovo in camicia. Il misto di verdure crude e cotte completano il gioco di colori, la tapenade di olive dona una nota vivace al piatto.

Ecco come preparare la tartare di tonno rosso con uovo colante:

  1. Tritate al coltello il filetto di tonno fresco abbattuto, oppure chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di fare questa operazione per voi.

  2. Pulite e lavate le verdure. In acqua bollente salata, cuocete le patate con la buccia. Cuocete allo stesso modo i fagiolini e le zucchine, avendo cura di mantenerli croccanti. Sbollentate poi i pomodori per 15 secondi e fateli raffreddare immediatamente in acqua fredda, poi pelateli.

  3. Per preparare la tapenade di olive, pelate l’aglio, privatelo dell’anima e tritatelo. Tritate poi il basilico e le acciughe. Unite questi ingredienti e aggiungete la crema di olive, l’aceto e un filo d’olio extravergine d’oliva. Regolate di sale e pepe.

  4. Per preparare le uova in camicia, portate a leggere ebollizione dell’acqua con poco aceto bianco (circa 10 g per litro d’acqua). L’acqua non dovrà mai bollire vigorosamente e restare a una temperatura massima di 95°C! Rompete l’uovo in un piattino. Create un “vortice” nell’acqua facendo ruotare un cucchiaio, e quando il movimento rotatorio dell’acqua proseguirà da solo, versate al centro del vortice l’uovo. Fatelo cuocere per 2 minuti e scolatelo delicatamente con una schiumarola. Ripetete il procedimento per ogni uovo.

  5. Condite il tonno tritato al coltello con sale, olio evo ed erba cipollina tritata. Disponete sul piatto le verdure cotte, quelle crude e la misticanza. Aggiungete la tartare di tonno, unite i filetti di acciuga e sormontate con l’uovo in camicia.

  6. Completate il piatto con delle fettine sottilissime di bottarga, condite con la tapenade di olive e servite in abbinamento a del pane carasau.