Torta charlotte ai lamponi con marmellata di fichi

Charlotte di lamponi, confettura di fichi e savoiardi

200 gr di CONFETTURA EXTRA DI FICHI NERI / 6,90 
200 gr di SAVOIARDI SARDI / 8,90 
0,5 lt di latte
100 gr di tuorli (circa 5)
140 gr di zucchero
40 gr di amido di mais
400 gr di panna montata
200 gr di lamponi freschi
1 stecca di vaniglia
Le zeste di 1 limone biologico
Foglie di menta
40 minuti | media difficoltà | 4 persone

La ricetta Janas passo dopo passo

La torta Charlotte di lamponi è un dolce al cucchiaio delizioso e dall’aspetto elegante. Realizzato con i biscotti savoiardi e una crema leggera alla vaniglia, questo dolce può essere preparato in una tortiera o in piccoli stampi, per ottenere delle graziose monoporzioni.

Nella nostra versione, gli strati di crema sono intervallati dalla confettura di fichi, con il suo gusto deciso. I lamponi posti a decorazione donano poi al dolce una nota fresca e leggermente acidula.

Il nostro consiglio? Servite la Charlotte di lamponi a conclusione di un pasto o per una merenda.

Ecco come prepararla:

  1. Portate ad ebollizione il latte con la stecca di vaniglia e le zeste di limone.

  2. Con una frusta, sbattete i tuorli con lo zucchero, poi unite l’amido di mais. Versate il latte bollente sul composto e portatelo ad ebollizione. Fate cuocere la crema per 1 minuto e fatela raffreddare.

  3. Quando la crema è fredda, aggiungete la panna avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto con movimento rotatorio.

  4. Foderate ora le pareti di una tortiera o uno stampo monoporzione con i savoiardi. Riempite per metà l’interno con la crema ottenuta, disponete sopra uno strato di confettura di fichi, poi ricoprite con altra crema fino al bordo.

  5. Riponete il dolce in frigorifero e lasciatelo riposare per almeno 4 ore.

  6. Al momento di servire la torta Charlotte (o le Charlotte monoporzione), decorate la superficie con lamponi freschi e foglioline di menta.